Iniziativa popolare federale per un reddito di base

Questa initiativa è stata lanciata da un gruppo di privati cittadini e no da un partito o gruppo politico. Con questa iniziativa , queste persone propongono al popolo svizzero di avviare un dibattito sul valore del lavoro, sua relazione con il denaro, la crescità, la società dei consumi, lo scarto fra ricchezza e povertà, la precarietà e infine, perché no, il fondamento del diritto ad una vita degna e appagante indipendentement da qualsiasi valore commerciale.

Firmare una iniziativa non ci impegna alla successiva votazione, è solo un atto d'apertura di un dibattito. Firmare è tanto più importante che si tratta di una di queste rare iniziative veramante popolare, priva dei mezzi di una grande organizzazione, e che il dibattito proposto cade su questa domanda fondamentale : quale società vogliamo oggi nel XXI secolo ?

L'iniziativa ha avuto esito positivo formale il 4 ottobre, con 126'000 firme valide. Sarà sottoposta al voto popolare probabilmente nel 2016.

pdf Iniziativa popolare federale per un reddito di base (informazione dettagliata, PDF)

La legge

In data 11 aprile 2012, il testo dell'initiativa federale "Per un reddito di base incondizionato" è stato pubblicato nel Foglio federale :

La costituzione è modificata come segue :

Art. 110a (nuovo) reddito di base incondizionato.

  1. La Confederazione provvede all’istituzione di un reddito di base incondizionato.

  2. Il reddito di base deve consentire a tutta la popolazione di condurre un’esistenza dignitosa e di partecipare alla vita pubblica.

  3. La legge disciplina in particolare il finanziamento e l’importo del reddito di base

Il comitato d'initiativa

Il comitato d'initiativa è composto di singole persone nella società civile :

  • Gabriel Barta, Ginevra
  • Daniel Häni, Basilea
  • Christian Müller, Sciaffusa
  • Ursula Piffaretti, Zugo
  • Ina Praetorius, San Gallo
  • Franziska Schläpfer, Zurigo
  • Oswald Sigg, Berna
  • Daniel Straub, Zurigo

Questo comitato è indipendente da qualsiasi partito politico, religione, lobby o altro gruppo di influenza.

Chi sostiene l'iniziativa ?

L'iniziativa è sostenuta liberamente da individui e organizzazioni che desiderano dare l'opportunità al cittadini svizzeri di votare per la prima volta sulla proposta di un reddito di base incondizionato.

Sono stati segnalati fino ad oggi a favore di questa iniziativa : il sindacato SYNA, i Giovani Verdi svizzeri, la Sezione cantonale valdese del Partito dei Verdi, così come molte personalità, tra cui alcuni si esprimono pubblicamente sul nostro sito web. (pagine in francese)

BIEN-Svizzera (pagine in francese), il cui obiettivo è l'introduzione del reddito di base in Svizzera, sostiene certamente attivamente questa iniziativa e un membro del nostro Comitato, Gabriel Barta, fa parte a titolo individuale del Comitato d'iniziativa.

Links