Schweiz

In der Schweiz

Il nostro dossier d’informazioni dettagliato sul reddito di base inviato ai membri della CSSS-N

Il nostro dossier d’informazioni è inviato al Parlamento

Alla fine del 2014 abbiamo inviato ai parlamentari membri della Commissione della sicurezza sociale e della sanità pubblica del Consiglio nazionale (CSSS-N) nostro il nostro dossier dettagliato sull’iniziativa «Per un reddito di base incondizionato», iniziativa sulla quale sono chiamati a deliberare durante le loro sessioni del 19-20 febbraio 2015.

Abbiamo aggiunto al dossier il messaggio in copia qui in calce, che propone in sostanza ai parlamentari di dare mandato per uno studio approfondito sulle conseguenze possibili dell’introduzione di un reddito di base in Svizzera. Questo studio che, logicamente, avrebbe dovuto essere richiesto dal Consiglio federale, non è stato a tutt’oggi ancora realizzato. Un tale studio è tuttavia indispensabile affinché il Parlamento ed in seguito il popolo possano pronunciarsi con cognizione di causa.

Testo del nostro messaggio inviato ai parlamentari: [+]

La CSSS-N ha rifiutato l'Assicurazione generale del reddito del PS come controprogetto del reddito di base

La discussione intorno all'iniziativa per un reddito di base si diffonde. L'iniziativa è stato oggetto di discussione in parlamento i 13 e 14 novembre nella Commissione della sicurezza sociale e della salute pubblica (CSSS-N).

Con 15 voti contro 6, la Commissione CSSS-N ha rifiutato di sospendere l'oggetto dell'iniziativa per un reddito di base incondizionato ; una sospensione che sarebbe stata necessaria affinché l'amministrazione elabori un controprogetto indiretto. Proseguirà il suo esame dopo la sessione d'inverno.

Palazzo federale

 

Il partito socialista svizzero ha proposto l'Assicurazione generale del reddito (AGR) come controprogetto al reddito di base (RBI) in commissione. L'AGR è un sistema di compensazione unificato e permanente di perdita di guadagni professionali proposto dal Denknetz, (rete di riflessione vicina al partito socialista). [+]

Il New-York Times favorevole al reddito di base!

Logo del New York Time

Il reddito di base prosegue a far parlare di se oltre-Atlantico. Questo 12 novembre 2013, è il New-York Times che presenta l'iniziativa svizzera per il reddito di base e si concentra fortemente sulla possibilità di applicare tale modello negli Stati-Uniti.

Afferrate il vostro reddito!
Illustrazione: Kelsey Dake 

La giornalista economica Annie Lowrey ci spiega così gli effetti positivi dell'esperienza Mincome nella città canadese di Dauphin, i cui abitanti avevano ricevuto durante alcuni anni un reddito di base :

Evelyne Forget, economista della salute all'Università del Manitoba, ha condotto una ricerca approfondita sui risultati dell'esperienza. Alcuni risultati stavano attesi, comme la scomparsa della povertà. Altri più sorpredenti, come l'aumento del tasso di diplomati o la flessione del tasso di ospedalizzazione. « con un programma sociale come questo, spiega la Forget, i valori all'interno della comunità stessa cominciano a cambiare ».

Il reddito di base è bene lungi dall'essere un argomento nuovo e utopistico. Proposto a suo tempo dal presidente Nixon, torna oggi al nocciolo del dibattito pubblico. La giornalista economica del New-York Times ci spiega questa tendenza : [+]

Invito alla consegna delle firme venerdì 4 ottobre 2013 a Berna

Cari amiche e amici del reddito di base

venerdì 4 ottobre 2013 avrà luogo la consegna dell’iniziativa popolare per un reddito di base incondizionato. Si tratta di un momento importante per il nostro Paese. Grazie al buon esito dell’iniziativa sarà chiesto a tutti i cittadini di riflettere sul reddito di base e crearsi una propria opinione in merito; tra alcuni anni il popolo sarà chiamato a esprimersi alle urne.

Invitiamo cittadine, cittadini, giornaliste, giornalisti e l’intera popolazione a partecipare all’evento.

L’appuntamento è venerdì 4 ottobre alle ore 10.00 sulla Piazza federale a Berna. La consegna delle firme vidimate alla Cancelleria federale (lo stato attuale è di 116'000) avverrà alle ore 11.00. Seguirà un pranzo a buffet. La sera festeggeremo tutti insieme al Kulturclub «Turnhalle», nei pressi della stazione FFS di Berna (dalle ore 20.00 in poi).

Facebook event (in francese) [+]

Il comunicato stampa sul reddito di base e l’iniziativa

Un nuovo comunicato stampa (FR) sul reddito di base e l’iniziativa è appena stato pubblicato da Génération-RBI, il gruppo romando di sostegno all’iniziativa federale. Illustrato da numerose immagini, esso raggruppa le principali informazioni attuali sul reddito di base, sull’iniziativa federale e sui gruppi di sostegno ed è destinato a una larga diffusione ai media, agli esponenti politici e ad ogni organizzazione interessata a tali temi.

AG image

«Ma chi vorrà ancora lavorare?» è spesso la prima domanda che ci si pone. A questo interrogativo gli iniziativisti rispondono che «i soldi non sono la principale motivazione al lavoro. In primo luogo lavoriamo perché ci piace essere attivi, sentirci utili, progredire. Lo si constata bene presso i pensionati e beneficiari di rendite, i quali continuano ad occuparsi, oppure nel caso del volontariato. Con lo sviluppo della robotica e dell’economia collaborativa, la questione non è più tanto di sapere chi vuole ancora lavorare, bensì come l’attività remunerata disponibile verrà suddivisa.». — Estratto dal modello d’articolo del comunicato stampa.

Sommario: [+]

randomness