Il nostro dossier d’informazioni dettagliato sul reddito di base inviato ai membri della CSSS-N

Il nostro dossier d’informazioni è inviato al Parlamento

Alla fine del 2014 abbiamo inviato ai parlamentari membri della Commissione della sicurezza sociale e della sanità pubblica del Consiglio nazionale (CSSS-N) nostro il nostro dossier dettagliato sull’iniziativa «Per un reddito di base incondizionato», iniziativa sulla quale sono chiamati a deliberare durante le loro sessioni del 19-20 febbraio 2015.

Abbiamo aggiunto al dossier il messaggio in copia qui in calce, che propone in sostanza ai parlamentari di dare mandato per uno studio approfondito sulle conseguenze possibili dell’introduzione di un reddito di base in Svizzera. Questo studio che, logicamente, avrebbe dovuto essere richiesto dal Consiglio federale, non è stato a tutt’oggi ancora realizzato. Un tale studio è tuttavia indispensabile affinché il Parlamento ed in seguito il popolo possano pronunciarsi con cognizione di causa.

Testo del nostro messaggio inviato ai parlamentari: [+]

Per il nuovo anno, condividete il primo giornale sul reddito di base!

Per il nuovo anno, condividete il primo giornale sul reddito di base con i vostri parenti, colleghi, amici.

Di attualità sul reddito di base, il mese di dicembre è stato caratterizzato da un evento storico per il movimento mondiale che sostiene quest’idea: il lancio dell’Incondizionato, un giornale in francese dedicato all’idea del reddito di base incondizionato, realizzato in partenariato con le reti belghe e francesi e finanziato da più di 200 cittadini.

Questo primo numero, gratuito, è un’introduzione variegata alle differenti riflessioni legate al reddito di base. Stampato in 60.000 copie, rappresenta lo strumento ideale per far conoscere e diffondere l’idea! Visitate il sito www.linconditionnel.info www.linconditionnel.info (FR) per scaricare il giornale in formato pdf e, ancora meglio, trovate un punto di smistamento vicino a voi per recuperarne una o più copie cartacee da condividere: [+]

La CSSS-N ha rifiutato l'Assicurazione generale del reddito del PS come controprogetto del reddito di base

La discussione intorno all'iniziativa per un reddito di base si diffonde. L'iniziativa è stato oggetto di discussione in parlamento i 13 e 14 novembre nella Commissione della sicurezza sociale e della salute pubblica (CSSS-N).

Con 15 voti contro 6, la Commissione CSSS-N ha rifiutato di sospendere l'oggetto dell'iniziativa per un reddito di base incondizionato ; una sospensione che sarebbe stata necessaria affinché l'amministrazione elabori un controprogetto indiretto. Proseguirà il suo esame dopo la sessione d'inverno.

Palazzo federale

 

Il partito socialista svizzero ha proposto l'Assicurazione generale del reddito (AGR) come controprogetto al reddito di base (RBI) in commissione. L'AGR è un sistema di compensazione unificato e permanente di perdita di guadagni professionali proposto dal Denknetz, (rete di riflessione vicina al partito socialista). [+]

Assemblea generale di BIEN-Svizzera

Disegno AG

L'Assemblea Generale ordinaria di BIEN si è svolta:

Sabato 7 Giugno 2014 alle 10:00

CSP Sala Fraternità Losanna, Place Arlaud 2

Nel pomeriggio è stata seguita da un incontro di presentazione e di animazione proposta da Generation-RBI, il gruppo d'azione romando per «l’iniziativa federale per un reddito di base» e membro di BIEN-CH.

Un buffet canadese è stato servito in questo frattempo : panini imbottiti, deliziose insalate ed altri piatti fatti in casa, accompagnati di bevande rinfrescanti che furono condivisi sulla terrazza.

Per gli amici del reddito di base, l'opportunità era troppo bella per non cogliere l'occasione per incontrarsi. Dunque sono venuti numerosi all'appuntamento! [+]

Prima università d’estate del reddito di base

Con il sopporto del municipio di Coulounieix-Chamiers, il Movimento francese per un reddito di base organizza quest’anno la prima università d’estate sul reddito di base. Si svolgerà il 21, 22 e 23 agosto nel Perigord, a Coulounieix-Chamiers (vicino a Perigueux).

La Bessonaz, università

L’interazione tra gli intervenienti ed i partecipanti sarà dappertutto privilegiata. L’università è popolare, trasversale, partecipativa e conviviale! Essa si rivolge a tutti, che egli sia profano o specialista. [+]

Reddito di base all’Università di primavera di Solidarietà

Dal 16 al 18 maggio, Università di primavera del bimensile Solidarietà

Fattoria « La Bessonnaz »

« Oggi L’ingiustizia va avanti di un passo sicuro » scriveva Bertolt Brecht.

Per la sua quinta edizione, l’Università di primavera del bimensile solidarietà si interesserà alle dinamiche conflittuali che stanno attraversando il mondo al livello locale, regionale ed internazionale e sopratutto sulle « nuove » sfide che deve oggi rilevare la sinistra radicale. Così, interessarsi alle offensive reazionarie e alle resistenze, non è solo meglio riconoscere il sottosuolo nel quale prendono radici le idee reazionarie e neo-conservative attuali, ma sopratutto affermare la necessità, ogni volta rinnovata, di capire per agire, di pensare per lottare…

Il REDDITO DI BASE INCONZIONALE,
UNA SOLUZIONE PER USCIRE DELLA SCHAVITÙ SALARIATA?

Sabato 17 maggio

Plenaria 2, 16h15 alle 18h30

  • Jean-Marie HARRIBEY economista, professore all’università di Bordeaux IV, Membro del Consiglio scientifico di ATTAC (Francia)
  • Gabriel BARTA membro del comitato d’iniziativa « Iniziativa federale per un reddito di base » e del comitato di BIEN-Svizzera
  • Audrey SCHMIDT sindicalista, membro di Solidarietà

Informazione dettagliata sul sito web della SolidaritéS (in francese). [+]

Le reti europee per il reddito di base fanno il punto a Bruxelles

Board of speakers
Foto : Ralph Kundig

Unconditional Basic Income Europe (UBIE), la Rete europea per il reddito di base nata durante l’iniziativa cittadina europea nel 2013, ha formalizzato lo scorso 10 aprile la sua nascita in occasione di una grande conferenza a Bruxelles in capo al Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE), organo consultivo presso le istituzioni dell’Unione Europea.

Grazie ad un programma diversificato e a relatori di qualità, gli organizzatori della conferenza hanno vinto la sfida di riempire quasi integralmente la sala dei 180 posti messi a disposizione dal CESE. [+]

Salario Minimo o Reddito di Base?

Termine:

 

A volte ci si chiede che legame vi sia tra il salario minimo ed il reddito di base. E in alcuni casi si fa perfino confusione tra le due definizioni. In questo articolo, Gabriel Barta ci dà qualche elemento di riflessione sul tema.

Editore

Le base, sia pratica che teorica, dei due schemi è totalmente diversa: [+]

Il New-York Times favorevole al reddito di base!

Logo del New York Time

Il reddito di base prosegue a far parlare di se oltre-Atlantico. Questo 12 novembre 2013, è il New-York Times che presenta l'iniziativa svizzera per il reddito di base e si concentra fortemente sulla possibilità di applicare tale modello negli Stati-Uniti.

Afferrate il vostro reddito!
Illustrazione: Kelsey Dake 

La giornalista economica Annie Lowrey ci spiega così gli effetti positivi dell'esperienza Mincome nella città canadese di Dauphin, i cui abitanti avevano ricevuto durante alcuni anni un reddito di base :

Evelyne Forget, economista della salute all'Università del Manitoba, ha condotto una ricerca approfondita sui risultati dell'esperienza. Alcuni risultati stavano attesi, comme la scomparsa della povertà. Altri più sorpredenti, come l'aumento del tasso di diplomati o la flessione del tasso di ospedalizzazione. « con un programma sociale come questo, spiega la Forget, i valori all'interno della comunità stessa cominciano a cambiare ».

Il reddito di base è bene lungi dall'essere un argomento nuovo e utopistico. Proposto a suo tempo dal presidente Nixon, torna oggi al nocciolo del dibattito pubblico. La giornalista economica del New-York Times ci spiega questa tendenza : [+]

Successo per l'Iniziativa Cittadina Europea: 15'000€ in due giorni!

Aiutateci a fare del Reddito di base una realtà in Europa

La campagna di finanziamento partecipativo del movimento europeo per un reddito di base si è avviato il 7 novembre. In due giorni superava già l'obiettivo stabilito di 15'000€. Va avanti fino al 21 novembre.

L'iniziativa Cittadina Europea (ICE) per un reddito di base deve ancora raccoglier 875'000 firme. Per accelerare il ritmo della raccolta che finisce in gennaio 2014 e fare conoscere meglio il reddito di base, una campagna di Crowdfunding fu stato lanciata da nostri amici europei. Il successo di questa campagna dimostra l'interesse dei cittadini per il reddito di base. [+]

Condividi contenuti